Scienze

Il proiettore a led più brillante del mondo

Record: 2.000 lumen di potenza luminosa!

I record sono fatti per essere battuti e Nec Display Solutions mette a segno un colpo magistrale ideando un proiettore a led con una potenza luminosa di ben 2.000 lumen (unità di misura del flusso luminoso). E intende presto superarlo.

“I 2.000 lumen del proiettore led di Nec è ben nove volte superiori ai modelli led tradizionali”

Performance luminose – Nec Display Solutions ha approfittato dell’InfoComm 2010, fiera del settore audio video svoltasi a Las Vegas dal 5 all’11 giugno, per mostrare le performance “luminose” del suo nuovo proiettore a led. Se pensate che un normale proiettore con questa tecnologia non supera di solito i 220 ANSI lumen di luminosità (fatta eccezione per il nuovo Samsung SP-F10M che ne sfodera 1.000) allora i 2.000 lumen del Nec sono davvero numeri da record.

Rosso, verde, blu – Il proiettore di Nec, che non ha ancora un nome e neanche una data di lancio sul mercato, utilizza led di colore RGB (rosso, verde, blu) come fonte luminosa che possono essere accesi e spenti molto rapidamente garantendo un’alta velocità di proiezione delle singole sequenze di immagini. Nec sostiene, inoltre, che il suo proiettore è in grado di visualizzare ben il 98% della gamma di colori definita nello standard Adobe RGB contro il 60% dei normali proiettori frontali.

Vantaggi del Led – Il produttore giapponese non ha rivelato il segreto hi-tech del suo proiettore limitando a “confessare” che la sfida più difficile è stata il controllo della temperatura dei led e la regolazione del bilanciamento del bianco. Va detto che la tecnologia led, rispetto a quella tradizionale, offre dei vantaggi come consumi più bassi, un minore riscaldamento delle lampade, una consistente riduzione della rumorosità, rapporti di contrasto elevato e una maggiore durata. Nec è decisa a oltrepassare la soglia dei 2.000 lumen e arrivare a breve a una luminosità di 3000-4000 lm che, in pratica, è quella dei proiettori dal consumo normale.

Scopri le stanze home theatre da sogno

19 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us