Scienze

Il primo vaccino anticancro che funziona

Una soluzione rivoluzionaria anche per tumori al seno, pancreas e polmone.

I vaccini contro il cancro, creati su misura per le varie patologie, potrebbero arrivare prima del previsto. Non si tratta più solo di teoria: è stato testato con successo sui topi ed entro due anni potrebbe essere sperimentato sull’uomo.

“Il vaccino potrebbe rivelarsi utile anche per trattare i tumori al seno, al pancreas e al polmone.”

Virus contro cancro - Un team internazionale di ricerca, di cui fanno parte ricercatori inglesi dell'University of Leeds e quelli americani della Mayo Clinic di Rochester nel Minnesota, hanno sviluppato un vaccino in grado di distruggere il cancro alla prostata senza effetti collaterali, ossia senza danneggiare i tessuti circostanti. Questi sono i risultati dei test condotti con successo sui topi e pubblicati sulla rivista specializzata Nature Medicine. Il vaccino, infatti, attiverebbe una risposta immunitaria nei confronti delle cellule tumorali tramite una profilassi con particelle di virus della stomatite vescicolare modificate in laboratorio.

Esperti ottimisti - A differenza dei vaccini tradizionali, questo nuovo trattamento si rivolge a pazienti che hanno già sviluppato il tumore in grado di stimolare il sistema immunitario a riconoscere particolari proteine chiamate antigeni. Il sistema immunitario, in pratica, pensa di essere stato attaccato dal virus e reagisce per distruggere le cellule tumorali. Secondo gli esperti, il vaccino potrebbe essere utilizzato non solo per sconfiggere il cancro alla prostata, ma anche per i tumori al seno, al pancreas e al polmone. La sperimentazione clinica potrebbe iniziare entro due anni. (pp)

Silvia Ponzio

21 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us