Scienze

Il primo satellite europeo a banda larga

Consentirà la connessione a 24 paesi europei.

Dalla base dell’ente spaziale europeo nella Guyana Francese si è alzato un razzo Ariane 5, che ha messo in orbita un satellite per le telecommunicazioni del vecchio continente: la banda larga arriva dal cielo, in 24 paesi d’Europa.

“E' stato lanciato il satellite europeo che fornisce la connessione a 24 paesi”

Per chi non ha Rete – Le connessioni satellitari sono predisposte per aziende e utenti privati che risiedono in aree rurali dell’Europa, lontane da qualsiasi connessione a banda larga. Ora, grazie a un satellite europeo, si riduce il digital divide.

Primo del genere – Il suo nome è HYLAS 1 e sorvola le nostre teste: è il primo satellite di questo tipo a essere messo in orbita al di fuori degli Stati Uniti. Il costo complessivo del satellite è di circa 140 milioni di euro ed è stato finanziato da: investitori privati, tra cui Avanti, azienda che fornisce il servizio con diversi partner in Europa, la European Space Agency e la UK Space Agency. Il costo per i clienti della banda larga via satellite partirà da 25 euro al mese.

Banda larga per tutti – L’accesso alla connessione satellitare, appositamente studiata per coprire le zone più remote d’Europa, sarà disponibile per una lunga lista di nazioni europee: Regno Unito, Irlanda, Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Romania, Serbia, Slovenia, Slovacchia, Albania, Bulgaria, Montenegro, Kosovo, Bosnia, Croazia e Francia.

Il secondo a seguire – Si sta comunque già lavorando allo sviluppo di un secondo satellite, denominato HYLAS 2, che verrà lanciato nella primavera del 2012 per ampliare ulteriormente la copertura in Europa e introdurre il servizio in Medio Oriente e in alcune regioni dell’Africa. Si prospettano circa un milione di consumatori per ambedue i satelliti.

Le meraviglie della terra viste dal cielo

6 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us