Scienze

Il mantello terrestre è più caldo del previsto

Di 60 °C, in corrispondenza delle dorsali oceaniche. Quanto basta per influire sulla fluidità delle rocce fuse e sui movimenti delle placche terrestri.

La temperatura interna della Terra influisce direttamente sui movimenti delle placche tettoniche e sulla formazione delle dorsali oceaniche. Ora uno studio della Woods Hole Oceanographic Institution (WHOI) ipotizza che il mantello terrestre, uno degli strati che compongono il nostro pianeta, sia più caldo di quanto previsto dalle teorie.

La copia esatta (o quasi). Poiché misurare la temperatura di questo strato viscoso in modo diretto non è possibile, Emily Sarafian, autrice del lavoro pubblicato su Science, ha provato a ricostruirne un campione in laboratorio, sottoponendolo a condizioni che simulano pressione e temperatura che le rocce superiori del mantello incontrano durante la risalita dagli strati più profondi, in corrispondenza delle dorsali oceaniche.

L'apporto dell'acqua. In questo processo l'acqua gioca un ruolo cruciale: maggiore è la sua quantità nelle rocce del mantello, minore è la temperatura alla quale queste rocce fondono. Stimare in modo indiretto la quantità d'acqua presente nelle peridotiti, le rocce del mantello superiore, è però complesso, perché le polveri utilizzate per le simulazioni in laboratorio sono troppo sottili e non consentono l'analisi della parte liquida.

Sarafian ha modificato il kit di partenza aggiungendo polveri di olivina, una roccia che si sa essere contenuta nel mantello e di cui è stato possibile stimare il contenuto d'acqua con la tecnica della spettrometria.

Le conclusioni. I nuovi calcoli suggeriscono che il mantello superiore oceanico deve essere di circa 60 °C più caldo di quanto previsto dalla teoria. Potrebbe non sembrare molto rispetto ai 1.400 °C di temperatura delle sue rocce fuse, ma il risultato è sufficiente a influire sulla sua fluidità e, di conseguenza, sul movimento delle placche terrestri.

6 marzo 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Da Suzy Solidor ad Alice Prin, da Luisa Casati a Dora Maar. Ambizioni, amori, talenti ed eccentricità delle donne che hanno ispirato i più grandi artisti del Novecento (e non solo). E ancora: dalle latrine romane al trono-gabinetto del Re Sole, la storia del bagno e dei nostri bisogni più intimi; i prìncipi secondogeniti che si sono ribellati alle leggi di successione, e ne hanno combinate di tutti i colori.

ABBONATI A 29,90€

Alla scoperta della pelle, l’organo più esteso del corpo che si rinnova in continuazione e definisce il nostro aspetto. E ancora: come funziona il nuovo farmaco per il tumore della mammella; le ultime meravigliose sorprese della Via Lattea; l'addestramento degli equipaggi degli elicotteri di salvataggio; dove sono le riserve maggiori di gas e con quali tecniche si estrae e distribuisce.

ABBONATI A 31,90€
Follow us