Scienze

Il grande dinosauro carnivoro del Sudafrica

Appena più piccolo di un T. Rex, poteva solo essere in cima alla catena alimentare, 200 milioni di anni fa.

Impronte fossili datate a circa 200 milioni di anni fa sono state rinvenute in Sudafrica, vicino a Lesotho. Le impronte sono di zampe con tre dita che misurano 57 cm in lunghezza e 50 cm in larghezza. Dalla misura delle orme i ricercatori, una cooperazione tra le università di Manchester (UK), di Città del Capo (Sudafrica) e di San Paolo (Brasile), hanno ricostruito le dimensioni del dinosauro: doveva essere lungo almeno 9 metri, e quando si alzava sulle zampe posteriori raggiungeva i 3 metri.

Quasi un T. Rex. I ricercatori ritengono che si tratti di una nuova specie, chiamata Kayentapus ambrokholohali, del gruppo dei mega teropodi, a cui appartengono i dinosauri giganti carnivori e bipedi, come il Tyrannosaurus rex, che raggiungeva anche i 12 metri di lunghezza. Nello studio pubblicato su PLoS ONE (qui su ScienceDaily) gli scienziati sottolineano che le orme del terapodo sono le più grandi mai scoperte in Africa.

dinosauri, fossili, archeologia, paleontologia, Kayentapus ambrokholohali, teropodi
Un confronto tra le dimensioni del dinosauro, dedotte dalle misure delle orme, e quelle di un uomo. Curiosità: vedi i dinosauri di Jurassic World. © Fabien Knoll

Il terreno oggi roccioso su cui sono rimaste impresse le impronte del dinosauro è composto da sedimenti della riva di un fiume che scorreva circa 200 milioni di anni fa e che probabilmente era un luogo dove i dinosauri si radunavano per abbeverarsi. Fabien Knoll, uno dei ricercatori, afferma che la scoperta è «importante soprattutto perché getta nuova luce sui carnivori che vagavano per l'Africa meridionale in quel periodo. Fino ad oggi, infatti, in queste zone erano stati trovati molti dinosauri erbivori di grandi dimensioni, ma quelli carnivori rinvenuti finora sono tutti di piccole dimensioni ridotte».

26 ottobre 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us