Scienze

Il giorno di Windows Phone 7 è arrivato

Finalmente è arrivato!

Grande attesa per la presentazione ufficiale del nuovo sistema mobile di casa Microsoft. Già disponibile online, anche in italiano, la nuova pagina dedicata a Windows Phone 7 per scoprire tutte le nuove funzionalità.

“Gli analisti pensano che Windows Phone 7 sia l’ultima possibilità di Microsoft di rientrare nel settore mobile”

Non solo New York – L’evento principale è in programma a New York, ma anche in altre città in giro per il mondo tra cui Milano oggi pomeriggio alle 15:00. Gran parte della caratteristiche di Windows Phone 7 sono già note da tempo come il “matrimonio” con la console Xbox e i suoi giochi.

Ultima chance - Caratteristiche tecniche a parte, che saranno tutte svelate ufficialmente oggi pomeriggio insieme ai primi smartphone in arrivo sul mercato prodotti da Htc, LG e Samsung, gli analisti approfittano di questa vigilia per fare il punto della situazione. Windows Phone 7 è considerato come l’ultima opportunità di Microsoft per riconquistarsi un posto di primo piano nel settore mobile. Secondo Gartner, Microsoft detiene al momento solo il 5% del mercato degli smartphone, rispetto al 9% dello scorso anno. Android ha raggiunto il 17% partendo dal 2% del 2009. Symbian resta il leader di mercato con il 41% di share, seguito da RIM (18%), Android (17%), Apple (14%) e Microsoft (5%). Le previsioni di Gartner per il 2014 non sono incoraggianti, almeno non per Microsoft. Nel 2014 saranno venduti circa 875 milioni di smartphone e il mercato sarà guidato dalla cordata Nokia e Android, entrambi con il 30%, seguiti da Apple (15 %), RIM (12%) e Microsoft (4%).

Uccelli arrabbiati – L’arrivo di Windows Phone 7 sarà accompagnato da oltre 2.000 applicazioni sul MarketPlace. Tra i giochi pubblicizzati online, sul sito americano dedicato al nuovo sistema operativo, era elencato anche il popolarissimo Angry Birds. Il produttore Rovio, però, ha subito smorzato gli entusiasmi, facendo sapere dalla sua pagina di Twitter che si è trattato di un errore perché non hanno “alcuna intenzione di creare una versione per Windows Phone 7 del loro gioco”.

Smartphone a confronto. Guarda la gallery!

11 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us