Scienze

Il Dna ''spazzatura'' contiene dei segreti

Frammenti minuscoli di Dna forse non sono così inutili come si pensava.

Il Dna ''spazzatura'' contiene dei segreti
Frammenti minuscoli di Dna forse non sono così inutili come si pensava.

Sembrava  che una parte del Dna di tutte le specie fosse inutile. Ma forse non è del tutto vero.
Sembrava che una parte del Dna di tutte le specie fosse inutile. Ma forse non è del tutto vero.

Abbiamo sempre guardato nel posto sbagliato, dice una genetista della Facoltà di medicina del Mount Sinai, a New York. Per cercare le basi genetiche delle malattie mentali, infatti, Alison McInnes afferma che i ricercatori hanno sempre scrutato nel Dna “ufficiale”, quello che cioè contiene le istruzioni per produrre le proteine, attraverso la via che va dal Dna stesso all'Rna messaggero agli aminoacidi che compongono le proteine. Ma molta parte del patrimonio genetico è fatto di Dna che produce piccoli pezzi di Rna chiamati smnRna (small non-messenger Rna - piccoli Rna non messaggeri). La loro funzione è rimasta sempre abbastanza oscura, appunto perché non portano l'informazione per produrre le proteine. Anche se la loro struttura non è del tutto conosciuta, altre ricerche hanno scoperto che i piccoli Rna sono presenti in molti organi e sono coinvolti in una gran varietà di processi biologici. Con una tecnica che setaccia tutti gli Rna e ne analizza la struttura, McInnes e i suoi collaboratori sono infine riusciti a scoprire le parti del corpo che contengono molti smnRna, per studiarne anche la funzione. E, secondo McInnes: «Questi piccoli Rna dovrebbero essere importanti per la comprensione dei difetti di comportamento perché ce ne sono moltissimi nel cervello. Sono un modo veloce ed efficiente per regolare l'espressione dei geni, specialmente se la regolazione dev'essere rapida».

(Notizia aggiornata al 11 dicembre 2002)

9 dicembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us