Scienze

Il braccio artificiale pilotato dal cervello

Viene comandato da un chip nel cervello.

Un gruppo di scienziati capitanati dal ricercatore Johns Hopkins ha già in fase di sperimentazione un prototipo che promette a chi ha perso un braccio di recuperare le funzionalità di un tempo.

“L'arto è pilotato da un chip impiantato nella testa del paziente”

Passi da gigante - Negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante nel settore delle protesi artificiali, e questo è un altro tassello che va a migliorare la vita di chi ha perso un braccio. Il progetto del Modular Prosthetic Limb (MPL) ha infatti appena ottenuto un finanziamento da 34,5 milioni di dollari per poter continuare la sperimentazione. Si tratta di un avveniristico arto artificiale in grado di piegarsi di 22 gradi e che consente anche il movimento indipendente delle singole dita.

Chip sensibile - La grande novità di MPL è che è pilotato da un chip impiantato nel cervello del paziente. Johns Hopkins, il ricercatore a capo del progetto, spera di migliorarlo ulteriormente aggiungendo anche le funzioni per il tatto e per percepire la sensazione di pressione.

17 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us