Scienze

Il bosone suona il rock

Un fisico del CERN ha tradotto in una canzone metal i dati relativi al bosone di Higgs, mostrati il giorno dell'annuncio della sua scoperta.

Per scoprire come passano il tempo libero gli scienziati del CERN, basta guardare il filmato qui sopra – che non è il videoclip musicale di una band heavy metal, ma il divertente esperimento di Piotr Traczyk, fisico in forze al centro di ricerca da dieci anni e appassionato di chitarra da oltre venti.

Dalla fisica alla musica. Unendo le sue due passioni, Traczyk ha fatto suonare il rock nientemeno che alla "particella di Dio". Partendo dai dati presentati durante il fatidico seminario del 4 luglio 2012, quando fu annunciata la scoperta del bosone, ha convertito due grafici (nello specifico quello del canale in quattro leptoni e quello del canale gamma-gamma) in due sequenze di note, rapportandole su una scala cromatica (ossia composta da dodici semitoni). Riprodotte alla velocità giusta, suonavano nelle sue orecchie come i riff di una canzone metal.

Detto, fatto: Traczyk ha composto la partitura della canzone del bosone, arrangiando le due parti di chitarra in modo da renderle un pezzo coerente e inserendo basso e batteria. D'altra parte, come dice nel suo blog dove spiega nel dettaglio la procedura che ha utilizzato: «È pur sempre una canzone metal, in fin dei conti!»

Il videoclip. Composta la musica, non restava quindi che eseguirla e registrare il video. La scelta dell'ambientazione è caduta, come ovvia chiusura del cerchio, sull'auditorium del CERN dove fu annunciata la scoperta. Accompagnato da un amico, Traczyk (sulla destra nel video) si esibisce suonando la chitarra che lui stesso ha costruito ispirandosi per la decorazione al CMS (Compact Muon Solenoid), uno dei quattro rilevatori principali posti lungo l'acceleratore di particelle più famoso del mondo.

16 aprile 2015 filippo ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Da Suzy Solidor ad Alice Prin, da Luisa Casati a Dora Maar. Ambizioni, amori, talenti ed eccentricità delle donne che hanno ispirato i più grandi artisti del Novecento (e non solo). E ancora: dalle latrine romane al trono-gabinetto del Re Sole, la storia del bagno e dei nostri bisogni più intimi; i prìncipi secondogeniti che si sono ribellati alle leggi di successione, e ne hanno combinate di tutti i colori.

ABBONATI A 29,90€

Alla scoperta della pelle, l’organo più esteso del corpo che si rinnova in continuazione e definisce il nostro aspetto. E ancora: come funziona il nuovo farmaco per il tumore della mammella; le ultime meravigliose sorprese della Via Lattea; l'addestramento degli equipaggi degli elicotteri di salvataggio; dove sono le riserve maggiori di gas e con quali tecniche si estrae e distribuisce.

ABBONATI A 31,90€
Follow us