Scienze

I tuoi pensieri, come in un film

Ora potremo vedere quale "strada" fanno le idee per diventare pensieri, parole, gesti... Grazie a una nuova tecnica d'indagine tutta italiana.

I tuoi pensieri, come in un film
Ora potremo vedere quale "strada" fanno le idee per diventare pensieri, parole, gesti... Grazie a una nuova tecnica d'indagine tutta italiana.

Grazie al lavoro di un ricercatore italiano,
ora è possibile vedere dove nascono i pensieri
e quali strade prendono nel cervello.


Come funziona il cervello? Quali processi si attivano quando elaboriamo un pensiero? Fino a oggi scoprirlo era praticamente impossibile, ma ora c'è una nuova tecnica di indagine grazie alla quale si può seguire lo sviluppo spazio-temporale dei processi cerebrali come fosse un film: una scoperta rivoluzionaria che potrebbe portare lo studio del cervello dove nemmeno immaginiamo, e per questo si è guadagnata la copertina della rivista dell'autorevole fondazione americana "Human Brain Mapping". Il bello è che si tratta di una tecnica tutta italiana: l'autore è lo psico-fisiologo Francesco di Russo e lo studio è stato realizzato dalla Fondazione Santa Lucia in collaborazione con l'Istituto Universitario di Scienze Motorie di Roma (IUSM) e la San Diego University.

Il cervello in 3D
Lo studio ha tracciato il percorso delle "informazioni visive" nel cervello di soggetti sani utilizzando sia le immagini della risonanza magnetica sia la registrazione delle onde elettriche cerebrali dell'elettroencefalogramma (Eeg). La risonanza (nella fattispecie quella detta "funzionale") permette di visualizzare la zona del cervello dove avviene un processo; l'Eeg registra invece quando è avvenuto. Integrando queste due tecniche, Di Russo e i suoi ricercatori sono riusciti a realizzare una ricostruzione tridimensionale del cervello dei soggetti esaminati, con le posizioni delle risposte cerebrali nell'ordine in cui apparivano. E come in un film, hanno visto che cosa succede nella mente a seguito di uno stimolo.

Gli sviluppi possibili
Gli utilizzi di una metodologia che rende evidente il percorso dei pensieri sono tutti da scoprire. Limitandosi però alla diagnostica medica, la scoperta di Di Russo permetterà, da subito, di approfondire lo studio di malattie come l'emicrania e l'epilessia. «Ma in teoria», spiegano all'Istituto Santa Lucia, «qualsiasi disturbo della mente potrà essere indagato meglio di come avviene oggi». C'è solo da attendere che la tecnica diventi operativa, grazie a un dispositivo nuovo di zecca, che integri elettroencefalogramma e risonanza magnetica, oppure all'utilizzo combinato delle due, sull'esempio di quanto realizzato da Di Russo. E chissà che anche stavolta gli italiani non arrivino per primi.

(Notizia aggiornata al 3 aprile 2007)

3 aprile 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us