I sistemi di registrazione ai siti web si fanno furbi

I siti web ricorrono ai video anti-importuni.

spam_196195

Il termine Captcha forse non ti dirà molto, ma ti sarà sicuramente capitato di dover digitare caratteri alfa-numerici per registrarti o accedere a un sito. È un sistema di sicurezza escogitato per tenere alla larga gli spammer che adesso diventa una video animazione.

“NuCaptcha abbina la combinazione alfa-numerica a un'immagine pubblicitaria”

Vade retro spammer - Il Captcha è stato definito, non a torto, “la prima linea di difesa del Web” e il suo utilizzo da parte dei siti è raddoppiato negli ultimi due anni. I “bot”, ossia i robot assoldati dagli spammer per aggirare questo sistema di sicurezza, non ce la fanno ormai più a superare la prova, e spesso anche noi umani fatichiamo per azzeccare al primo colpo la combinazione di lettere e numeri visualizzata sulla piccola immagine. C'è anche chi, dietro a questo sistema di sicurezza, ha visto una nuova possibilità di business viste oche, tutto sommato, questa piccola immagine attira tutta la nostra attenzione per periodi più o meno lunghi che dipendono dalla nostra bravura o spesso solo dalla fortuna.

Più semplice da decifrare - Il sistema escogitato da NuCaptcha, in realtà, prende due piccioni con una fava. Il Captcha diventa un'animazione con una scritta che scorre in sovrimpressione su un messaggio pubblicitario. Noi facciamo meno fatica a capire cosa ci sia scritto, rispetto ai caratteri alfa-numerici dei Captcha tradizionale e le aziende ne approfittano per farsi pubblicità. L'idea è piaciuta talmente tanto che l'hanno già adottato inserzionisti del calibro di Disney e il produttore di videogiochi Activision.

scopri i padroni del web

30 Ottobre 2010