Scienze

I ragazzi stanchi di Facebook?

Facebook ha stufato i più giovani

È quanto emerge da un’indagine condotta ad aprile dal sito di gaming online americano Roiworld su un campione di 600 adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni.

“Uno su cinque dichiara di non collegarsi ormai da tempo a Facebook”

FB ha stancato – Il primo dato che emerge dall’indagine di Roiworld è che i teenager trascorrono in media due ore al giorno online e che l'80% del tempo lo passano su un social network. Inizia però a farsi strada una sorta di “affaticamento da Facebook” perché quasi uno su cinque (19%) rileva di avere un account sul sito di Mark Zuckerberg & Soci ma confessa di non collegarsi mai o comunque di usarlo molto meno che in passato.

Me ne vado perché… – Il gruppo preso in esame confessa, inoltre, di meditare una fuga da Facebook perché ha perso interesse (45%), ci sono i genitori che li controlla (16%) o “troppi adulti/anziani” (14%) oppure perché sono preoccupati per la privacy delle loro informazioni personali (13%).

Classifica “social” – Anche se cala il suo indice di gradimento tra i giovani, Facebook resta in ogni caso ancora il social network preferito dai ragazzi. Il 78% degli intervistati dice di aver creato un profilo e il 69% afferma di utilizzarlo. YouTube è secondo in classifica con il 64% delle preferenze, mentre MySpace e Twitter riscuotono meno successo con rispettivamente il 41% e il 20% di aficionados.

Giochi e soldi– Atro dato interessante che emerge dall’indagine di Roiworld è che i ragazzi usano Facebook soprattutto per giocare. Più di un terzo ammette di passare almeno il 50% del proprio tempo sul sito alle prese con qualche giochino. A prescindere da Facebook, il 75% dei ragazzi intervistati afferma di giocare online spesso e volentieri. Infine, la ricerca rivela che il 43% degli adolescenti hanno speso dei denaro su un social network. Cos’avranno mai comprato? Oggetti virtuali (35%), musica (33%), avatar (30%) e punti per salire di livello in un gioco (23%). Quasi la metà di questi spendaccioni in erba (49%) dice di avere una “paghetta” apposta per questo tipo di spese…

Le spie che vengono da Facebook. Guarda la gallery!

1 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us