Scienza

I primitivi non scagliavano le lance

Nonostante le braccia fortissime, gli uomini di Neanderthal non sapevano gettare le lanche

I primitivi non scagliavano le lance
Nonostante le braccia fortissime, gli uomini di Neanderthal non sapevano gettare le lanche

L'uomo di Neanderthal (qui le ossa del primo scheletro trovato) non sapeva usare al meglio le armi che possedeva.
L'uomo di Neanderthal (qui le ossa del primo scheletro trovato) non sapeva usare al meglio le armi che possedeva.

Le lance sono state una scoperta importante nella storia dell'umanità. Ma gli uomini di Neanderthal, che pure erano eccellenti cacciatori, non sapevano scagliarle; le usavano solo per infilzare la preda da vicino. A questa conclusione sono giunti alcuni ricercatori dell'università di Chapel Hill, in North Carolina (Usa). Steven Churchill e i suoi colleghi hanno esaminato le ossa delle braccia dei neandertaliani, e le hanno trovate asimmetriche, uno più forte dell'altro; ma le ossa erano anche più robuste in un senso (dall'avanti all'indietro) che nell'altro (da una parte all'altra). Questo farebbe pensare all'uso di un braccio dominante per tirare la lancia, ma gli archeologi hanno fatto un'ipotesi alternativa. Se un cacciatore tiene la lancia con un braccio e spinge con l'altro, dicono, un braccio si sforza più dell'altro, ma l'osso cresce inoltre in maniera asimmetrica, proprio come verificato nelle ossa misurate. Usare il braccio in questo modo, anche una sola volta la settimana, potrebbe essere stato sufficiente a produrre ossa asimmetriche come quelle che si riscontrano negli uomini di Neanderthal.

(Notizia aggiornata al 5 dicembre 2002)

3 dicembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us