Scienze

I primi denti dell'Uomo

Una nuova specie è stata aggiunta nel folto albero genealogico dell'uomo. Tutto grazie a sei denti che risalirebbero a uno dei primi ominidi comparsi dopo la divisione tra le due linee che...

I primi denti dell'Uomo
Una nuova specie è stata aggiunta nel folto albero genealogico dell'uomo. Tutto grazie a sei denti che risalirebbero a uno dei primi ominidi comparsi dopo la divisione tra le due linee che avrebbe portato agli uomini e alle scimmie.

I denti dell'Ardipithecus kadabba ritrovati sono molto più piccoli di quelli di un uomo. La nuova specie di ominide risalirebbe a un periodo che va dai 5,54 ai 5, 77 milioni di anni fa. Foto: © Science.
I denti dell'Ardipithecus kadabba ritrovati sono molto più piccoli di quelli di un uomo. La nuova specie di ominide risalirebbe a un periodo che va dai 5,54 ai 5, 77 milioni di anni fa. Foto: © Science.

La scoperta nel deserto etiopico di sei denti fossili risalenti a 6 milioni di anni fa ha riacceso il dibattito sull'albero genealogico dell'uomo. Secondo Yohannes Haile-Selassie, uno dei più importanti paleoantropologi del mondo, i denti apparterebbero a una nuova specie di ominide, l'Ardipithecus kadabba che fin'ora era stato semplicemente ritenuto una sottospecie dell'Ardipithecus ramidus, uno dei primi ominidi comparsi dopo la divisione - fra i 6 e gli 8 milioni di anni fa - tra le due linee che avrebbe portato agli uomini e alle scimmie.
La tesi di Haile-Selassie è che l'A. kadabba sarebbe molto più antico del ramidus, e questo riscriverebbe parte della nostra storia più antica. Tutti i paleoantropologi sono infatti d'accordo nel ritenere che tra i 3 e 1,5 milioni di anni fa, numerose specie di ominidi hanno convissuto sulla Terra. Ma il loro numero è oggetto di un acceso dibattuto.
Dentatura armata. La forma dei denti ritrovati è infatti molto simile a quella dei maschi delle moderne scimmie antropomorfe, come gorilla e scimpanzé: in particolari i premolari fungono da affilatoi per i canini, rendendoli un'acuminata arma per combattere gli altri maschi e conquistare le femmine. Gli uomini - al contrario - hanno canini più piccoli che gli scienziati interpretano come un indicatore di un comportamento più cooperativo tra maschi. La nuova specie peraltro non è l'unica a competere per la palma di più antico antenato: ci sono anche due fossili risalenti al tardo Miocene, Sahelanthropus tchadensis ritrovato nel 2002 in Ciad e Orrorin tugenensis scoperto in Kenia nel 2002. Secondo Haile-Selassie i denti dei tre sarebbero molto simili e proverebbero l'appartenenza alla stessa specie. Un'ipotesi che non convince affatto altri ricercatori.

(Notizia aggiornata all'8 marzo 2004)

5 marzo 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us