Scienze

I nuovi chip di Intel per il mobile

Intel rilancia a colpi di microchip.

Intel sta preparando il suo rilancio nel mondo di tablet e smartphone, a colpi di microchip.

“Intel punta ai chip per i dispositivi mobili. La sua strategia? Un passo alla volta”

Dal 2011 - Il prossimo anno saranno in vendita diversi modelli di tablet e smartphone che, almeno così scommette la società americana, conterranno i nuovi chip con cui Intel vuole conquistare posizioni nel mercato mobile. L’obiettivo è cavalcare le esplosive vendite di prodotti come iPad di Apple e dei tablet e gli smartphone con il sistema operativo di Google, Android. Il processore arriverà nei tablet la seconda metà del prossimo anno, in 35 modelli di diversi marchi, tra cui: Dell, Asus, Lenovo e Toshiba.

Dominio nei notebook – il processore Atom di Intel ha dominato il mercato dei netbook, ma finora i costruttorei di tablet e smartphone hanno puntato su altre aziende per i chip, come Qualcomm e Marvell. Gli investitori di Intel puntano ai nuovi processori, che dovrebbero invogliare i produttori ad utilizzarli sui prodotti di alto profilo.

Novità anche tra due anni - Secondo le dichiarazioni dell’azienda, Intel vede la corsa al mercato mobile come "una maratona, non uno scatto”, dato che la compagnia sta già preparando la seconda generazione del chip Medfield da mostrare ai clienti, con l’obiettivo di arrivare ai consumatori entro il 2012. Inoltre Intel ha cominciato a consegnare i nuovi Sandy Bridge, i processori che arriveranno nei notebook all’inizio del 2011.

I migliori tablet Android. Guarda la gallery!

10 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us