I mattoncini colorati diventano high-tech

lego_tavchimica_64k
|

Immaginate un gioco di costruzioni che, collegato a un computer, riproduca in 3D sullo schermo l'oggetto che state assemblando a mano. Posey è più o meno questo: una specie di Lego intelligente inventato alla Carnegie Mellon University di Pittsburgh (Usa). All’interno dei pezzi e degli snodi di varie dimensioni e forme, i ricercatori hanno collocato chip che ne registrano posizione e inclinazione. Collegati a un software per mezzo di un sistema wireless, cioè senza fili, i singoli componenti inviano al computer i dati necessari a ricostruire sul video la loro posizione e la forma data all'insieme. Applicazioni? Sicuramente i giochi e la realizzazione di cartoni animati 3D, ma anche la messa a punto in laboratorio di modelli chimici e fisici tridimensionali. [AP]

 

13 febbraio 2008