Scienze

Hyundai Equus: mostro di eleganza hi-tech

Auto super lusso con contorno di hi-tech.

Hyundai ha recentemente presentato al Salone di New York 2010 una macchina di alto profilo, con 4 porte e tanto lusso all'interno. La Equus, raffinata ed elegante, punta a mangiare clientela alle più apprezzate automobili tedesche.

“Sensori radar ti avvisano quando un veicolo sta sorpassando”

Alta gamma e potenza - Il prezzo della Equus del produttore coreano parte da 55.000 dollari, non poco per un'automobile made in Asia destinata al mercato statuinitense. Dentro al cofano c'è un motore V8 da 385 cavalli, la trazione è posteriore e il cambio è il tecnologico Shiftronic automatico, con funzione sia manuale che sequenziale, a 6 rapporti. Le grosse dimensioni dell'automobile non sono un impaccio, grazie ai sistemi di sicurezza: telecamera di parcheggio anteriore e posteriore, sensori radar che avvisano quando un veicolo sta sorpassando la vettura e, in caso di ostacolo frontale, immobilizzano il veicolo evitando così uno scontro frontale. Inoltre all'interno ci sono ben 10 airbag.

Lusso in stile asiatico - Ma è all'interno che i progettisti si sono sbizzarriti con il comfort: poche auto vantano così tanti gadget tecnologici ed esclusivi, tant'è che la plancia ricorda gli Yacht di lusso, più che i prodotti del pianeta automotive: radica e pelle rivestono ogni centimetro dell'abitacolo. L'equipaggiamento, di serie e opzionale, è molto ricco e include accessori non proprio consueti: sedili con memoria della posizione e rulli massaggianti, sistema audio Lexicon da 17 altoparlanti per la musica e DTS 7.1 sorround per gustarsi i film e anche un frigorifero-bar tra i due sedili posteriori.

9 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us