Scienze

Guai per Microsoft: Kinect già violata dagli Hacker

Superata la sicurezza di Kinect.

La nuova periferica per il movimento di Xbox è appena uscita nei negozi a stelle e strisce e c'è già qualcuno che ha aggirato i suoi sistemi di sicurezza per sviluppare il primo driver open source che permette di usarla anche con i computer Windows.

“Microsoft non ha (ovviamente) gradito il concorso indetto da Adafruit Industries”

Sfida hacker - Mentre i ragazzacci di iFixit smontavano la periferica di movimento dell'Xbox, c'è chi era impegnato a in un'impresa ben più audace: creare un driver per poterla usare anche sui computer. Tutto nasce da un “concorso” bandito da Adafruit Industries, un rivenditore di elettronica, che ha messo in palio 1.000 dollari per chi fosse stato in grado di sviluppare un driver open source per Kinect. La periferica di Microsoft è “fantastica” ed è un peccato che sia “legata” solo all'Xbox quando potrebbe essere usata anche nel settore dell'educazione e della robotica, racconta Phillip Torrone, caporedattore della rivista Make e uno dei responsabili del “contest”.

And the winner is… - Microsoft ha subito espresso il suo disappunto per l'iniziativa, tramite Cnet, così Adafruit Industries ha alzato la posta a 2.000 dollari… e c'è già un vincitore. Un hacker provetto, che per ovvi motivi preferisce restare nell'anonimato, è riuscito in tempo record a sviluppare un driver open source per Kinect e Adafruit Industries ha confermato che funziona. Come dimostra il video, il driver riesce a controllare il motion controller di Microsoft per modificare l'angolazione della periferica e la quantità di colore che “vede” tramite un computer.

Kinect violata: il video

8 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us