Scienze

Gravità: l'esperimento mentale di Galileo

Da Galileo a Einstein, passando da Pisa con un carico di sassi (leggeri e pesanti).

Lo scienziato pisano (1564-1642) non ha mai davvero fatto l'esperimento di gettare i due pesi (i gravi) dalla Torre di Pisa, come invece narra la leggenda. Ha però elaborato un semplice, sorprendente esperimento mentale che ci ha svelato qualcosa di molto significativo sulla gravità.

Il sintesi, la questione è la seguente: prendete due pesi, uno leggero e uno più pesante. Se gli oggetti più pesanti - si è detto Galileo - cadono più velocemente di quelli leggeri, come affermava Aristotele, il peso più leggero rimarrà indietro. Ciò implica che quando i due sono legati insieme, cadranno più lentamente rispetto al solo grave di peso maggiore. Tuttavia insieme pesano più di quello pesante, per cui dovrebbero cadere più velocemente.

Allora... l'insieme è più veloce o più lento?

Come Galileo capirà, l'accelerazione di gravità non dipende dalla massa di un oggetto e questo è stato un risultato fondamentale per la fisica e per le idee di moto e di gravitazione universale di Isaac Newton. In quel pensiero c'è persino il germoglio della teoria della gravità di Einstein: la teoria generale della relatività è radicata nel principio di equivalenza, ossia nell'idea che la gravità e l'accelerazione sono essenzialmente la stessa cosa. Come Galileo aveva intuito in quel lontano e oscuro XVII Secolo.

Per approfondire:

6 maggio 2016 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La Bibbia è il libro più famoso del mondo. Eppure, quanti sanno leggere fra le righe del racconto biblico? Questo numero di Focus Storia entra nelle pagine dell'Antico Testamento per comprendere dove finisce il mito e comincia la storia, anche alla luce delle ultime scoperte archeologiche. E ancora: la Crimea, terra di conquista oggi come ieri; l'antagonismo fra Coca e Pepsi negli anni della Guerra Fredda; gli artisti-scienziati che, quando non c'era la fotografia, disegnavano piante e animali per studiarli e farli conoscere.

 

ABBONATI A 29,90€

Come sta la Terra? E che cosa può fare l'uomo per salvarla da se stesso? Le risposte nel dossier di Focus dedicato a chi vuol conoscere lo stato di salute del Pianeta e puntare a un progresso sostenibile. E ancora: come si forma ogni cosa? Quasi tutti gli atomi che compongono ciò che conosciamo si sono generati in astri oggi scomparsi; a cosa servono gli scherzi? A ribadire (o ribaltare) i rapporti di potere; se non ci fosse il dolore? Mancherebbe un segnale fondamentale che ci difende e induce solidarietà.

ABBONATI A 31,90€
Follow us