Scienze

Google: via Windows dai nostri pc

Via Microsoft dai computer dell'azienda.

Secondo quanto riferisce il Financial Times, Google ha intenzione di bandire definitivamente Windows dai computer dei suoi uffici.

“Bene Mac Os e Linux, ma niente Microsoft”

Questione di sicurezza - Dopo i passati attacchi di hacker subiti dal colosso del Web in Cina, che hanno avuto come primo effetto il conseguente abbandono del suolo cinese, Google si appresta ora, sempre per motivi di sicurezza, a fare a meno anche dei Computer che utilizzano Windows.

Lo Switch Off - Il passaggio a differenti sistemi operativi è cominciato a partire da gennaio, piuttosto in sordina e relativamente ai personal computer dei dipendenti. Ora è ufficiale: i nuovi assunti dovranno scegliere se avere sulla scrivania di lavoro un Computer con sistema operativo Linux o Mac, ma niente Windows.

Poco sicuri - Nel recente passato gli informatici di Google hanno scoperto che i computer con Windows e Internet Explorer sono stati utilizzati dagli hacker per carpire account personali e dati confidenziali, custoditi nei loro server. Utilizzando un differente sistema operativo è possibile scongiurare intrusioni, virus e infezioni informatiche.

Anche la concorrenza - Microsoft è poi un diretto concorrente del Re dei motori di ricerca e Google, che si prepara a lanciare, ufficialmente e in grande stile, il suo sistema operativo Chrome OS, non vuole certo fare una pessima pubblicità al suo nuovo prodotto e incrementare maggiormente il fatturato dell'azienda fondata da Bill Gates. E le licenze per Windows, negli uffici di Google nel mondo, sono circa 20.000.

1 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us