Scienze

Google e Lego premiano 3 teenager tecnologiche

Tre ragazze vincono la fiera della scienza di Google.

A Gennaio Google ha annunciato la prima competizione mondiale per progetti scentifici di ragazzi dai 13 ai 18 anni. Oltre 10.000 gli studenti partecipanti, provenienti da 90 paesi: hanno vinto 3 ragazze.

“Alla fiera mondiale della scienza organizzata da Google, vincono i progetti femminili”

Google promotore - I finalisti del concorso sono arrivate a Mountain View, nella casa di Google, per esporre i propri progetti a un panel di rinomati scienziati e inventori, tra cui alcuni Nobel. Nonostante le numerose partecipazioni da ogni parte del mondo, il concorso è stato vinto da tre ragazze.

Le vincitrici e i progetti – Ecco i progetti selezionati dai giudici della fiera della scienza di Google: Lauren Hodge nella fascia 13-14, ha vinto con uno studio sulle differenti marinate per il pollo alla griglia e gli effetti cancerogeni che possono crearsi durante la cottura, Naomi Shah per la categoria 15-16, con un progetto sui cambiamenti dell’ambiente domesitco, che mostra come un miglioramento della qualità in primis dell’aria riduce l’utilizzo di medicinali antiasma in chi soffre di tale patologia. E infine Shree Bose, nella fascia dei grandi, dai 17 ai 18 anni: ha scoperto un modo per incrementare i trattamentei anti cancro nei pazienti che hanno sviluppato una resistenza ai medicinali utilizzati nella chemioterapia.

Vincite istruttive – La vittoria è anche essa in salsa scientifica, con premi educazionali ed esperienze sul campo. Shree Bose ha vinto una borsa di studio da 50.000 dollari e un viaggio alle Galapagos per un’esplorazione a bordo del National Geographic Explorer, oltre che un’internship nientemeno che al CERN di Ginevra. Mentre le due piccole Hodge e Shah hanno ricevuto una borsa di studio da 25.000 dollari e due internship in Google e Lego. (pp)

Niccolò Fantini

13 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us