Gli scienziati giapponesi fanno ricrescere i denti

I denti ricrescono grazie alle staminali.

dente_ratto_210012
|

Guarda le dieci follie hi-tech del CES 2011

 

Alcuni scienziati giapponesi sono riusciti a far crescere, per la prima volta al mondo, dei denti, con una tecnica che utilizza le cellule staminali.

 

“I denti ricrescono in laboratorio, grazie alle cellule staminali”

 

Idea del Sol Levante - I ricercatori della Tokyo University of Science sono riusciti a far crescere un dente adulto che è artificiale, ma è identico ai denti reali, sensibile al tatto e al dolore ed è in grado di essere usato per masticare il cibo. Potrebbe essere la futura risposta per i pazienti che hanno perso un dente: farlo ricrescere.

 

Frullato di cellule e chimica - Gli scienziati sono partiti utilizzando due tipi di cellule staminali: entrambe contengono le “istruzioni” per costruire il dente. Le hanno mescolate insieme e fatte crescere in una mistura di sostanza chimiche e vitamine che incrementa la crescita e consente la trasformazione delle cellule.

 

Procedimento e trapianto - Dopo 5 giorni si era già formato un sassolino di smalto, che è stato impiantato in una speciale scatola in una speciale scatola coi nutrimenti chimici, sul corpo di un topo di laboratorio. Dopo due mesi era diventato un denteartificiale sufficientemente pieno ed è stato trapiantato sull’osso del mandibolare del ratto, a cui mancava un dente. Secondo lo studio, sei settimane dopo il trapianto, il dente si era saldato e fuso con l’osso. Il dente ricreato nei laboratori giapponesi pare dunque funzionare e include tutti gli elementi, in questo caso artificiali, dello strumento naturale per masticare: smalto, corona, radice, fibre interne. (pp)

 

Niccolò Fantini

 

Dieci scoperte scientifiche top

 

14 luglio 2011