Scienze

Gli ombrelli del futuro? Contribuiranno alle previsioni meteo

Parapioggia intelligenti che comunichino in tempo reale i dati sulla piovosità di una zona: la nuova prospettiva degli studi idrologici.

Fra qualche anno, nelle giornate di pioggia, potremmo trasformarci tutti in stazioni meteorologiche ambulanti. Gli ombrelli che verranno riusciranno infatti a misurare la piovosità della zona in cui abitano i loro proprietari: Rolf Hut, della Delft University of Technology, in Olanda, ha ideato un prototipo di parapioggia in grado di rilevare le gocce che cadono sulla sua superficie, e di inviare questi dati via cellulare o via pc.

Fulmini a ciel sereno
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Tanta pioggia, pochi dati
«Abbiamo radar e satelliti, ma non misuriamo più la piovosità al suolo come si faceva una volta: è troppo costoso mantenere i dispositivi» spiega Hut «e questo è un problema per chi si occupa della gestione delle emergenze idriche o di ricerca idrologica, perché ci sono scarsi dati a disposizione».

Così Hut ha pensato di sfruttare, per la raccolta di informazioni, la risorsa più comune in caso di pioggia: i passanti, con i loro ombrelli. Il ricercatore ne ha creato uno munito di sensori in grado di captare le vibrazioni delle gocce sulla tela e trasmettere, via Bluetooth, le informazioni sulla quantità di pioggia a uno smartphone. I dati, raccolti da una apposita app, vengono inviati a un computer che li rielabora.

Un crowdsearching della pioggia
In un futuro ideale, i dati raccolti da centinaia di ombrelli serviranno ad elaborare scenari realistici della piovosità di un'area. «Avremmo allora centinaia di dispositivi per misurare la pioggia che si spostano nel panorama urbano e questo migliorerebbe considerevolmente la nostra comprensione dell'idrologia urbana e l'abilità di prevedere allagamenti e correre ai ripari» continua Hut.

Una tecnica analoga potrebbe servire nei paesi in via di sviluppo dove i millimetri di pioggia caduti significano buona qualità dei raccolti: «nel Sahel i coltivatori vengono pagati per i dati che raccolgono sulla piovosità e per la qualità delle informazioni che passano. Hanno quindi tutto l'interesse a mantenere i dispositivi perfettamente funzionanti».

Ti potrebbero interessare anche:

Temporali e tempeste d'estate: come la città cambia il clima
Perché prima di un temporale sentiamo un odore particolare
Radiografia di una tempesta: come si forma un temporale
La sabbia del Sahara fa piovere in California

Fulmini e saette
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Apriti cielo!
VAI ALLA GALLERY (N foto)

6 maggio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us