Scienze

Gli esperimenti suicidi di Andreas Wahl, lo scienziato pazzo della tv norvegese

Un giovane fisico norvegese mette a rischio la propria vita in esperimenti mozzafiato, altamente spettacolari e potenzialmente letali. Per amore della scienza.

Intanto una raccomandazione: non provateci. Gli esperimenti che stiamo per mostrarvi sono davvero pericolosi e il minimo errore sarebbe sufficiente per trasformarli in trappole mortali.


La cosa non sembra però importare ad Andreas Wahl, giovane fisico norvegese e conduttore televisivo, trasformato in uno stuntman spericolato dall’amore per la scienza e per la divulgazione.

Per spiegare in modo semplice concetti complessi Wahl ha infatti ideato una serie di esperimenti no limits nei quali rischia la vita. Con l’unica protezione fornitagli dai propri calcoli e da una profonda conoscenza delle leggi fisiche.



In caduta libera. Nel video qui sopra Walh vuole dimostrare la seconda legge di Newton sul moto circolare e come gli oggetti ai quali viene applicata una forza centripeta tendano ad accelerare man mano che si avvicinano al centro di rotazione.

Per fare questo lo scienziato si appende a una fune che all’altra estremità è attaccata ad un grosso peso. Il tutto a 14 metri di altezza.

Man mano che Andreas cade nel vuoto, il peso ruota sempre più velocemente attorno al palo orizzontale arrotolando la fune e frenandone così la caduta.



Scienziato alla griglia. Wahl confida così tanto nella scienza da non temere nemmeno il fuoco: per dimostrare che l’evaporazione dell’acqua richiede una quantità enorme di calore non esita, dopo un’abbondante doccia, a lanciarsi tra le fiamme.

Come si vede dalle immagini ne esce indenne, a riprova del fatto che il sottile velo di liquido è stato sufficiente a proteggergli la pelle.



Fuoco! Ancora più spettacolare e mozzafiato è l’esperimento sulla densità dell’acqua, così elevata da riuscire ad arrestare un proiettile sparato da un fucile d’assalto.

Non ci credete? Guardate che cosa ha fatto Wahl: si è immerso in una piscina e… si è sparato.
30 gennaio 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us