Scienze

Gli anemoni di mare incastrati nei ghiacci del Polo Sud

Mangiano, si riproducono, ma soprattutto sopravvivono con il corpo circondato dal pack antartico, senza morire congelati: la strana storia degli anemoni di mare trovati accidentalmente da un gruppo di geologi.

Ci si può aspettare di vederli abbarbicati alle rocce o alle barriere coralline dei mari tropicali, ma certo nessuno immaginava di trovarne alcuni incastonati nei ghiacci dell'Antartide. Grandi quantità di anemoni di mare - polipi urticanti imparentati con coralli e meduse - sono state rinvenute sotto al pack ghiacciato del Polo Sud. Con grande stupore degli scienziati, che non riescono a spiegarsi come l'animale faccia a sopravvivervi.

La nuova specie di anemone bianco, ribattezzata Edwardsiella andrillae, è stata trovata nel corso di una spedizione geologica da un team di ricercatori dell'University of Nebraska-Lincoln (Stati Uniti).

Gli scienziati stavano perforando la Barriera di Ross, uno spesso strato di ghiaccio nell'omonimo mare, con un dispositivo collegato a una telecamera, quando hanno filmato gli animali con il corpo sepolto nel ghiaccio e i tentacoli a mollo nell'acqua sottostante. La scoperta, avvenuta tra il 2010 e il 2011, è stata descritta in questi giorni in un articolo su PLOS ONE.

L'analisi anatomica dei campioni non ha rilevato differenze macroscopiche con altre specie meglio conosciute: come questi invertebrati possano farsi largo nei ghiacci - scavandone la superficie durissima - rimane per ora un mistero. Forse, ipotizzano gli scienziati, possono secernere sostanze chimiche in grado di sciogliere parti del pack.

Non si sa ancora, inoltre, come gli anemoni possano sopravvivere a queste temperature senza congelare (sono gli unici animali marini di cui si sa, ad ora, che vivono incastrati nel ghiaccio), né come facciano a riprodursi. «Ci piacerebbe avere informazioni genetiche su questi animali per trovare le risposte» ha commentato Marymegan Daly dell'Ohio State University, che condotto le analisi.

Sfortunatamente gli scienziati coinvolti nella spedizione avevano a disposizione una soluzione che ha conservato il corpo degli anemoni distruggendone però il DNA. Del resto, nessuno si aspettava di trovare vita in quei ghiacci.

Ti potrebbero interessare anche:

Un tuffo sotto alla calotta di ghiaccio dell'Antartide: il video
Antartide, gamberetti e meduse a 180 metri sotto i ghiacci
L'insolita esplosione di vita sotto ai ghiacci del Polo Nord

I 10 luoghi più "alieni" della Terra
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Montagne di ghiaccio
VAI ALLA GALLERY (N foto)

3 gennaio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us