Scienze

La misteriosa (e gigantesca) voragine che si è aperta in Cile

Nel centro-nord del Cile, all'improvviso, si è aperta una voragine così grande che potrebbe contenere un grattacielo. Vicino c'è una miniera, ma forse le cause dell'evento sono naturali.

Da qualche giorno si è aperta una gigantesca voragine in Cile, vicino alla città di Tierra Amarilla, nella regione di Atacama, presso la miniera di rame Minera Ojos del Salado. La voragine, il cui primo avvistamento, secondo quanto riportato dal Servizio nazionale cileno di geologia e miniere (Sernageomin), risalirebbe al 30 luglio scorso, sarebbe profonda 200 metri circa e larga circa 30: la Mole Antonelliana di Torino, per capirci, ci starebbe comodamente in altezza (è solo un po' più larga).

L'apertura di questa voragine – che ha interessato una proprietà agricola – non ha per fortuna creato danni a persone o a strutture, ma ha ovviamente creato preoccupazione tra coloro che abitano nelle vicinanze della miniera: il timore è che un evento del genere possa interessare, in futuro, un luogo abitato, con scuole, abitazioni ecc.

Il sospetto. Queste cavità possono formarsi per diverse ragioni, ma in genere sono prodotte dal crollo del soffitto di un sistema di grotte sotterranee. Spesso ciò accade in modo naturale a causa dell'acqua piovana, leggermente acida, che erode il materiale dal tetto di roccia solubile, provocando il cedimento del soffitto stesso. Alcuni residenti del comune di Tierra Amarilla sospettano che le operazioni minerarie locali possano avere giocato un ruol nel crollo, ma questo non è stato dimostrato.

La società che detiene la maggioranza della proprietà della miniera, la canadese Lundin Mining, non ha voluto commentare l'accaduto, né ha fornito ipotesi sulle possibili cause, limitandosi a precisare che si stavano prendendo misure precauzionali e che tutto è sotto controllo. 

3 agosto 2022 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us