Scienze

Ghiacciai in ritirata, ma attenti alle facili conclusioni...

[caption id="attachment_1503" align="aligncenter" width="540" caption="Stelvio Agosto 2012"][/caption] Ghiacciai in ritirata, la notizia non è nuova,...

Stelvio Agosto 2012

Ghiacciai

drammatici

confusione

zero termico

4.600 metri

Ghiacciaio di Tignes - agosto 2012

Pericolo per gli alpinisti

pericolose

pareti

stabilizzarsi

10 metri

spessore

due

Trend negativo

Lombardia

ghiacciai

117 km

92 kmq

Val d’Aosta

27%

Dramma europeo

Germania

Höllentalferner

potrebbe

unico

Il ghiacciaio dell'Hintertux, in Austria, ad agosto 2012.

Non bastano le imponenti nevicate invernali

superficie

scuro

La soluzione dei teli

geotessile

La copertura del ghiacciaio Presena.

Presena

sciare

Il Mount Maudit.
Informazione ingannevole

stampa

accusarono

mutamenti

Ma non è così

I processi evolutivi dell’alta montagna glacializzata sono di estrema complessità e varietà e non si prestano a rientrare in schemi preconcetti. [...] I ghiacciai “freddi”, che sono in pratica “incollati” al letto roccioso, possiedono un movimento che è prevalentemente determinato dalla lenta deformazione del ghiaccio, che si comporta come un fluido estremamente viscoso. Ipotizzando ad alta quota una fusione nulla o ridottissima ed eventualmente presente solo nello strato più superficiale, tutta la dinamica del ghiacciaio è guidata dalla gravità e l’influenza della temperatura è minima. Ne consegue che il riequilibrio delle masse (ad esempio con un crollo che va ad equilibrare un incremento di accumulo non compensato dalla fusione) può avvenire anche nelle ore più fredde della giornata. A questa categoria appartiene molto probabilmente (anche se non risultano osservazioni dirette, che esistono invece per il vicino Ghiacciaio di Taconnaz), la zona seraccata del Mont Maudit, dove è avvenuto il tragico evento del 12 luglio. In realtà l’area costituisce uno dei bacini superiori di alimentazione del grande Ghiacciaio dei Bossons, che scende quasi a Chamonix.

Seracco sospeso sulle Grandes Jorasses

Ci sono conferme sperimentali

distacco

l’inverno

l’aumento delle temperature

rischiose

evitare

luoghi pericolosi

24 agosto 2012 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us