Scienze

I ghiacci antartici "cantano": questi fischi sono indice del loro stato di salute

Il vento che soffia sulla neve che li ricopre crea vibrazioni variabili rilevate dai sismografi, che possono essere usate per monitorare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Gli scienziati lo paragonano a un canto, ma data la preoccupazione che grava sui ghiacci polari, potremmo definirlo un sibilo sinistro: il vento che soffia sulle dune di neve che ricoprono le piattaforme glaciali antartiche genera vibrazioni sismiche che possono raccontare molto sullo stato di salute di queste regioni. Un gruppo di scienziati della Colorado State University ha registrato questi "fischi" per oltre due anni, tra il 2014 e l'inizio del 2017, posizionando 34 sismografi ultrasensibili in altrettanti punti della Barriera di Ross, la più grande piattaforma glaciale antartica (473.000 km²: più o meno la superficie della Spagna).

Ultimo freno. Le piattaforme glaciali (ice shelves) sono spesse lingue di ghiaccio che si formano quando un ghiacciaio o una calotta di ghiaccio si protendono in mare, oltre la costa. Hanno il ruolo fondamentale di "tappo": assottigliandosi perdono resistenza, e questo rischia di accelerare lo scorrimento dei ghiacci continentali retrostanti verso l'oceano. Sono questi ghiacci (e non quelli già in acqua) che, fondendosi, contribuiscono all'innalzamento del livello del mare.

Sonorità variabili. Le piattaforme di ghiaccio come quella di Ross sono rivestite di strati di neve dello spessore di diversi metri, che formano dune come quelle del deserto e hanno la funzione di "coperte" isolanti. Quando le temperature salgono, essi rallentano la fusione dei ghiacci sottostanti. Posizionando i sensori sismici sulle dune della Barriera di Ross, gli scienziati si sono accorti che queste vibravano senza sosta. Sono i venti che, sferzandole, le fanno vibrare come membrane di un gigantesco tamburo, e non solo: anche il variare della temperatura altera la velocità di vibrazione della neve, influendo su questo suono.

Cantami, o neve... Così come i musicisti possono cambiare l'altezza di una nota variando la posizione delle mani su un flauto, gli agenti meteo e atmosferici influiscono sul mormorio delle nevi, che con i sismografi può essere monitorato in tempo reale, rivelando le condizioni di tenuta delle ice shelves e della "giacca" isolante che le ricopre. Questo tipo di monitoraggio potrebbe servire a capire come le piattaforme stanno rispondendo ai cambiamenti climatici.

Il canto dei ghiacci ha una frequenza troppo bassa per essere udita dall'uomo, ma ecco come suonerebbe in questo momento storico, accelerato 1200 volte:

18 ottobre 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us