Scienze

Gesticoli mentre parli? Tutta colpa dei pesci

Una recente ricerca americana svela un curioso particolare sulle origini evolutive della gestualità che accompagna la comunicazione verbale.

Perché quando parliamo, spesso gesticoliamo? Secondo un recente studio della Cornell University le origini di questo comportamento sono da ricercare… nei pesci.

Andrew Bass e i suoi colleghi hanno risalito il percorso neurologico ed evolutivo che lega la gestualità e la comunicazione sonora e sono arrivati in una zona del cervello che tutti i vertebrati, pesci compresi, hanno in comune in una precisa fase dello sviluppo embrionale.


Pesci chiacchieroni
«Le pinne pettorali dei pesci e gli arti anteriori degli altri animali sono utilizzati sia per la locomozione sia per la comunicazione gestuale»« spiega Bass. Per rendersene conto basta osservare con attenzione il cane o il gatto di casa. Secondo i ricercatori la rete neurale che controlla la sincronizzazione tra la comunicazione verbale e non verbale, e che controllerebbe anche il movimento delle pinne pettorali dei pesci, si troverebbe nel romboencefalo, la zona posteriore del cervello in formazione nella fase embrionale (comunemente detto abbozzo encefalico embrionario).

[Il linguaggio dei cani: ecco come riconoscerlo]

«L’abbinamento tra comunicazione sonora e gestuale degli animali sembra quindi avere le stesse origini evolutive dell’associazione umana tra parola e movimento delle mani. Ma questo è anche probabilmente parte della ben più ampia storia dell’evoluzione del linguaggio» conclude Bass.

15 luglio 2013 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us