Scienze

Serpenti, ma nessun genio nel Pozzo dell'Inferno

Yemen, Pozzo dell'Inferno: la prima spedizione nota all'interno del Pozzo di Barhout (o dell'Inferno) non ha rivelato la presenza di folletti, geni o altri demoni.

Non senza reverenziale timore una squadra di speleologi dell'Oman ha condotto quella che si ritiene essere la prima discesa controllata sul fondo del leggendario Pozzo di Barhout (o Pozzo dell'Inferno), nello Yemen, una meraviglia naturale evitata dai locali, che credono sia una prigione per jinn (folletti, geni). Il sinistro Pozzo dell'Inferno, la cui apertura circolare ha un diametro di circa 30 metri, si trova nel deserto della provincia orientale di Al-Mahra, nello Yemen: l'apertura, che secondo molti emana strani odori, sprofonda per circa 112 metri sotto la superficie.

Sul fondo del pozzo il gruppo di speleologi, che fa parte dell'Oman Cave Exploration Team (OCET), ha trovato serpenti, animali morti e strutture tipiche delle grotte, ma nessun segno di paranormale. Racconta Mohammed al-Kindi, professore di geologia presso l'Università tedesca di tecnologia in Oman: «Abbiamo trovato serpenti... ma non davano alcun fastidio, a meno che non li si disturbasse. Scendere là sotto, nonostante quel che raccontano le leggende, non è stato difficile: ci ha spinti la passione per la geologia, e siamo convinti che è un qualcosa che ci racconterà nuovi frammenti della storia geologica dello Yemen». Sul fondo sono stati raccolti numerosi reperti di rocce, di vegetali e di animali, e non appena sarà possibile verrà pubblicato uno studio su ciò che ha trovato la spedizione.

5 ottobre 2021 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us