Scienze

Geni vegetali nel parassita

Alcuni pericolosi parassiti hanno nel corpo geni di piante; li colpiremo con i pesticidi?

Geni vegetali nel parassita
Alcuni pericolosi parassiti hanno nel corpo geni di piante; li colpiremo con i pesticidi?

Alcuni tripanosomi nel sangue di un paziente. Questi parassiti sono parenti di altri protozoi che fanno la fotosintesi.
Alcuni tripanosomi nel sangue di un paziente. Questi parassiti sono parenti di altri protozoi che fanno la fotosintesi.

Alcuni pericolosi parassiti dell'uomo contengono geni provenienti da piante. E questo potrebbe aiutare nel combatterli. Ricercatori belgi e brasiliani hanno scoperto infatti che i protozoi del genere Trypanosoma (che causa la malattia del sonno in Africa e il morbo di Chagas in America) e nelle Leishmania (che provoca la leishmaniosi) contengono piccoli frammenti di Dna. Questi “avanzi” di geni sono straordinariamente simili ad altri che sono presenti in altri protozoi che sono in grado di effettuare la fotosintesi, le cosiddette euglene; le quali hanno i geni all'interno di organelli particolari, i cloroplasti, che sono i siti della cellula in cui si effettua la fotosintesi. I parassiti ovviamente non hanno i cloroplasti, ma hanno mantenuto i geni delle euglene. Questi hanno trovato così posto in altri piccoli organelli, chiamati glicosomi, che sono presenti soltanto in questi protozoi. La scoperta potrebbe portare anche a nuovi metodi per combattere questi parassiti, che causano milioni di morti tutti gli anni nei paesi tropicali. La somiglianza con gli organismi che effettuano la fotosintesi infatti potrebbe permettere di trattare i parassiti proprio come si combattono le alghe infestanti: con i pesticidi.

(Notizia aggiornata al 27 febbraio 2003)

11 febbraio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us