Scienze

Furto d’identità? In California si rischia il carcere

Un reato punito severamente!

Manca solo la firma del Governatore Schwarzenegger al disegno di legge e spacciarsi per qualcun altro sul web diventerà a tutti gli effetti un reato per il quale in palio c’è un bel soggiorno nelle galere californiane.

“Rubare faccia e vita altrui è pericoloso: si rischia fino a un anno di galera”

Ladri di facce - Il disegno di legge, proposto qualche mese fa dal senatore democratico Joe Simitian, è una versione corretta e aggiornata di un testo in vigore dal 1872 in California che punisce chiunque falsifichi una firma. L’obiettivo è “svecchiare” la legge aggiungendo la componente Web come il furto di identità su Twitter e Facebook, e l’uso fraudolento della posta elettronica altrui.

Pene severe - Il provvedimento, in attesa della firma del Governatore Arnold Schwarzenegger, punirà chi si spaccia per qualcun altro online con un intento doloso con multe fino a 1.000 dollari e un anno di carcere. La legge, che entrerà in vigore dal 1° gennaio, permetterà alle vittime di intentare delle cause civili. Il problema, che vale per tutte le leggi che hanno come comune denominatore internet, è la mancanza di confini del cyberspazio. La Electronic Frontier Foundation (EFF), inoltre, ritiene che la nuova legge potrebbe ritorcersi contro la satira online che impersona spesso personaggi potenti per denunciare qualche misfatto o anche solo per strappare un risata alla web audience. Una cosa è certa: chi ruba faccia e vita altrui merita una punizione severa, non solo in California!

Le spie di Facebook. Guarda la gallery!

7 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us