Scienze

Fukushima: reattori nucleari a rischio e acqua contaminata. Il governo non conferma.

È di questi giorni una notizia allarmante diffusa da NaturalNews.com, pubblicazione di Taiwan in lingua inglese: secondo una fonte che ha chiesto l'anonimato sarebbe crollata una parete di confinamento dell'edificio del reattore 4 di Fukushima Dai-ichi, compromesso dallo tsunami del'11 marzo 2011.

È tuttavia lo stesso giornale ad ammettere di non avere avuto conferme del fatto: né dal governo giapponese o dalla Tepco (la società elettrica che gestisce gli impianti di Fukushima) né da altre fonti.

Per il governo la situazione a Fukushima è differente. Il Primo Ministro ha convocato per venerdì 16 dicembre una conferenza stampa durante la quale ufficializzerà che l'impianto è sotto controllo e che sono state avviate le procedure di spegnimento dei reattori (il cosiddetto cold shutdown). Nel calendario della conferenza ci sarebbe anche la presentazione del piano di smantellamento (decommissioning) della struttura, un'operazione della durata di trent'anni.

Nessuna notizia, invece, su Otsuka Norikazu, il presentatore tv al quale a fine novembre è stata diagnosticata una grave forma di leucemia, subito attribuita al clamoroso gesto del giornalista che ha consumato in diretta cibo proveniente - a suo dire - dalla "zona rossa" attorno all'impianto solo per dimostrare quanto fosse innocuo e per ridare fiducia agli abitanti della prefettura di Fukushima. E, a proposito di questi, non ci sono notizie sul loro stato di salute, benché uno studio (ufficiale) abbia misurato che la dose assorbita da ciascuno è compresa tra i 5 e i 14 mSievert, a seconda della vicinanza all'impianto e solo per contaminazione diretta (ossia escludendo il contributo di aria, acqua e cibo), mentre la dose limite è di 1 mS/anno.

Nessun commento anche sullo studio (ufficiale) che ha misurato un tasso di radioattività 50 volte superiore al normale nelle acque costiere: è stato ignorato dai principali mezzi di informazione giapponesi e dal governo, che si è invece rumorosamente e pubblicamente indignato con la Tepco perché avrebbe voluto scaricare in mare dei residui d'acqua di raffreddamento debolmente radioattiva senza chiedere il permesso ai pescatori della zona.

Pur di mantenere il clima di ottimismo le autorità giapponesi tacciono dunque molte cose, al punto da forzare un commento persino da parte del compassato Nature: «I politici sono incapaci di dare risposte scientifiche alle domande, i portavoce raccontano storie confuse. Il Giappone può fare di meglio, e i giapponesi si meritano di meglio».

15 dicembre 2011 Raymond Zreick
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us