Speciale
Domande e Risposte
Scienze

La fisica dei ciottoli che rimbalzano sull'acqua

Per studiare il fenomeno nei dettagli, un team di scienziati ha usato un disco di alluminio con sensori che trasmettevano dati, e videocamere sull'acqua.

A far rimbalzare i ciottoli sull'acqua ci abbiamo provato tutti. Ora lo ha fatto, in nome della scienza, un team di ricercatori di università cinesi, che ha analizzato attentamente il fenomeno pubblicando i risultati su Physicsof Fluids.

gravità e rotazione del lancio. La legge generale è nota: il ciottolo è "spinto" in alto quando colpisce la superficie dell'acqua e così, fino a che la forza di sollevamento è maggiore di quella di gravità, la pietra continua a rimbalzare per poi affondare. Per poterlo fare, sono fondamentali la forma piatta del sasso, un ridotto angolo d'impatto con l'acqua e la rotazione impressa nel lancio.

I ricercatori cinesi hanno studiato i dettagli. Al posto di un normale ciottolo hanno usato un disco di alluminio, dotato di sensori che trasmettevano dati su rotazione e movimento. Il "lanciatore" era un getto di aria compressa con un meccanismo in grado di imprimere al disco una precisa rotazione. Inoltre, traiettorie e rimbalzi erano poi seguiti da videocamere sistemate sopra l'acqua e a livello della sua superficie.

veicoli spaziali. Gli scienziati hanno visto che il disco rimbalza se è sufficiente l'accelerazione verso l'alto al momento dell'impatto con l'acqua: se l'accelerazione è oltre quattro volte quella dovuta alla gravità (che è circa circa 9,8 m/s2), il disco salta. Se è un po' meno (3,8 volte), il disco "fa surf", ovvero scivola sull'acqua senza saltare. I ricercatori hanno anche esaminato l'effetto per cui un oggetto rotante che si muove in un fluido devia dalla sua traiettoria (effetto Magnus): il disco-ciottolo non va in linea retta, ma curva nella direzione di rotazione, piegando sempre più a ogni rimbalzo. I fisici hanno ipotizzato che questa loro ricerca possa essere utile per il design di barche o sottomarini, oppure per il rientro di veicoli spaziali sull'acqua. 

16 novembre 2021 Giovanna Camardo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us