Scienze

Facebook: quando gli amici ti scaricano

Uno studio rivela quando ti scaricheranno.

Essere “scaricati” su Facebook non è mai un'esperienza piacevole. Uno studio pseudo serio, però, ha individuato quali sono i periodi più critici per le tue amicizie online. Amico avvertito, mezzo salvato.

“È più facile diventare ex amici due settimane prima di Natale”

Amicizie a rischio - I motivi per cui un'amicizia online finisce sono tanti ed è un fenomeno in forte crescita come ha recentemente rivelato uno studio sull'unfriending pubblicato sul New York Times. E non è più neanche un segreto perché ci sono programmini che ti avvertono in tempo reale quando qualcuno ti scarica. Qualcuno però si è preso la briga di studiare il fenomeno da un altro punto di vista, ossia capire quali sono i periodi più nefasti per le amicizie online.

Piazza pulita - Attenzione, puoi diventare un “ex” amico di qualcuno in ogni momento dell'anno, ma pare che esistano delle date precise in cui il popolo di Facebook decide di fare pulizia tra le sue conoscenze. David McCandless, un giornalista londinese, e il suo team, hanno analizzato circa 10.000 profili di Facebook e cercato di scovare uno schema nelle “rotture” online. Cos'hanno scoperto? Che è più probabile essere scaricati di lunedì, due settimane prima di Natale, e in un momento “imprecisato” prima delle vacanze estive. Anche la vigilia dello “Spring Break”, ossia quella settimana di “pausa” concessa agli studenti statunitensi a inizio primavera - sarebbe un periodo propizio alle “pulizie di primavera” sul social network. Nessuno, o quasi, se la sente di interrompere le amicizie il giorno di Natale.

Se ti hanno abbandonato gli amici, consolati con miss facebook

2 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us