Scienze

Facebook Alcohol Test

Occhio alla sbronza ai tempi di Facebook.

L’alcool ci rende tutti più allegri e disinibiti. È assolutamente vietato guidare e anche collegarsi a Facebook per evitare figuracce. Un test ti dice se sei nelle giuste facoltà mentali per condividere pensieri e foto con gli amici.

“Se becchi la zanzara vuol dire che sei nelle tue piene facoltà mentali”

Stai lontano da Facebook! – Torni a casa mezzo brillo da una festa, che fare? Il consiglio migliore sarebbe di andare dritto filato a letto, ma c’è chi sfida le propria stabilità psico-fisica facendo un salto sui social. E senza freni inibitori finisce in un patatrac. Scrivi cose, e magari pubblichi foto, che da sobrio (forse) eviteresti con il risultato che al risveglio te ne potresti pentire amaramente. Forse non arriverai al punto di dover cambiare nome come ha profetizzato il boss di Google qualche tempo, mettendo in guardia i più giovani sui rischi della privacy sulle reti sociali, ma una bella figuraccia non te leva nessuno. Senza contare che per comunicare su Facebook adesso non devi neanche più tornare a casa con tutti i cellulari “social” in circolazione…

Zanzara alcolica – Sul web, però, è spuntato un test molto artigianale che, in maniera semplice e veloce, mette alla prova il tuo livello di alcol nel sangue. Si chiama Fyllefiller, è in svedese, ma non preoccuparti perché tutto quello che devi fare per provare che sei lucido è acchiappare una zanzara entro 10 secondi. Se non ci riesci vuol dire che hai alzato un po’ troppo il gomito e forse è il caso di non avventurarti su Facebook per dire quello che provi e pensi a tutto il mondo.

Le spie di Facebook. Guarda la gallery!

3 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us