Focus

Sopravvivere in casa al tempo del coronavirus Vai allo speciale

L'odore del corpo cambia con l'età?

L'odore del nostro corpo dipende da tanti fattori, dall'igiene personale e dall'alimentazione, ma gli anni che passano possono riservare delle sorprese.

L'odore del corpo cambia con l'età?
| Shutterstock

Anche l'odore del nostro corpo tende a modificarsi con l'età, ma non in modo sgradevole come, a volte, si crede. L'odore che emaniamo, infatti, dipende da una complessa combinazione di fattori, ed è determinata dall'attività batterica, dalle sostanze prodotte dalle ghiandole sebacee e sudoripare e, soprattutto, dall'alimentazione.

 

Focus D&R 37

Leggi Focus D&R 64 (primavera 2020), in edicola e in digitale.

| Focus

T-shirt per ogni età. Con lo sviluppo e con il passare degli anni l'odore del corpo cambia in modo così percettibile che, secondo uno studio pubblicato su PloS One, possiamo addirittura riconoscere l'età di una persona proprio grazie all'olfatto.

 

L'esperimento che lo ha dimostrato si è avvalso delle magliette che alcuni volontari, di età diverse, hanno indossato per cinque notti di seguito. Un secondo gruppo di partecipanti allo studio è stato poi invitato ad annusare le magliette e stimare l'età della persona che le aveva indossate: le risposte sono state sostanzialmente corrette.

 

Piacevoli odori. Invitati a esprimersi sulla gradevolezza o meno degli odori, i volontari hanno poi inaspettatamente mostrato una netta preferenza per le magliette che erano state indossate dalle persone più in là con gli anni, a dispetto dell'idea diffusa che gli anziani abbiano un odore meno piacevole. Invece, non è una suggestione che con il passare degli anni il senso dell'olfatto diminuisca.

 

20 maggio 2020