Scienze

Esplorazioni con i baffi

Rover telecomandati e sottomarini con i “baffi”, potrebbero un giorno girare per i pianeti o scandagliare le acque marine. Ma non per una questione estetica, solo per essere più efficienti.
Alcuni ricercatori della Northwestern University (Usa), infatti, hanno inventato un sistema di riconoscimento ispirato ai baffi di alcuni animali. E più precisamente ai topi e alle foche. I primi passando i baffi sugli oggetti riescono a capirne le caratteristiche (soprattutto se la cosa è commestibile), mentre le foche hanno baffi talmente sensibili, da avvertire se una preda si sta avvicinando.
I “baffi” artificiali sono stati sviluppati in plastica e acciaio e i primi esperimenti hanno mostrato che sono in grado di riprodurre un volto in 3D sul computer, dopo averne “tastato” uno reale (clicca qui per vedere l’animazione).
In questo modo, alcuni veicoli da esplorazione potrebbero prendere più informazioni possibili sugli oggetti misteriosi e sconosciuti, che incontrano nei loro viaggi. Riconoscendone le forme, ma anche le strutture, per esempio se si tratta di superfici lisce o ruvide.

Nella foto: a sinistra i “baffi” mentre riconoscono il volto. A destra la riproduzione a computer. © Mitra Hartmann/Joe Solomon - Northwestern University, Illinois.

5 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us