Scienze

Esiste veramente il muro del suono?

L’espressione “muro del suono” è nata nel corso della Seconda guerra mondiale, in seguito all’osservazione dei fenomeni che si verificavano quando un aereo si approssimava alla velocità del...

L’espressione “muro del suono” è nata nel corso della Seconda guerra mondiale, in seguito all’osservazione dei fenomeni che si verificavano quando un aereo si approssimava alla velocità del suono, cioè 1216 chilometri orari al livello del mare. Ogni corpo che avanza nell’aria produce infatti delle onde. Finché la velocità del corpo in movimento rimane inferiore a quella del suono, le onde da esso generate lo precedono. Ma se esso raggiunge quella velocità, le molecole dell’aria che procede si “accumulano” sulla sua superficie e formano delle onde d’urto. La resistenza dell’aria stessa aumenta brutalmente, dando l’impressione di una barriera. L’attraversamento di questa barriera s’accompagna a un caratteristico fragore (“bang sonico”) e a vibrazioni potenzialmente pericolose (possono causare la disintegrazione del velivolo). Il primo a varcare il muro del suono è stato l’americano Charles "Chuck" Yeager, che volò ad alta quota alla velocità di 1126 km/h, il 14 ottobre 1947.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us