Scienze

Ecco il buco nero assassino

Imperdibile il video che mostra il buco nero in azione!

La Nasa ha scattato delle spettacolari immagini di un buco nero in azione a circa 12 milioni di anni luce dalla Terra. La materia attirata senza via di scampo dal suo mostruoso campo magnetico emette, prima di sparire dall’universo, degli zampilli di luce catturati dai radiotelescopi dell’ente spaziale statunitense.

“La materia attirata dal buco nero, prima di sparire nel nulla, emette dei getti visibili dai radiotelescopi della Nasa”

Fortissima attrazione - Un buco nero, nell’immaginario collettivo, è un enorme “aspirapolvere” che risucchia tutto quello che trova nei paraggi. Astronomicamente parlando è un corpo celeste estremamente denso dotato di un campo gravitazionale così intenso che attira a sé la materia senza via di scampo. Il fenomeno dei buchi neri è ancora sconosciuto, ma si ipotizza che l’origine di questa “mostruosa” forza gravitazionale sia dovuta a una velocità di fuga dalla sua superficie che risulta superiore alla velocità della luce. Ed è per questo motivo che la presenza di un buco nero può essere rilevata solo indirettamente, tramite gli effetti del suo intenso campo gravitazionale.

Ultimi aliti di vita - Non è la prima volta che la Nasa scopre o scatta delle istantanee dei buchi neri, ma mai prima d’ora era riuscita a cogliere così tanti dettagli. L’ente spaziale statunitense ha puntato nove radiotelescopi dell’emisfero australe verso un buco nero situato a circa 12 milioni di anni luce dalla terra nella galassia Centaurus A vicina alla Via Lattea. Il buco nero, grande 55 milioni volte la massa del Sole, non è visibile, ma lo sono i suoi getti di particelle. Le immagini spettacolari, che fanno parte del progetto Tanami, mostrano la materia “agonizzante”. Non solo il buco nero la attira a sé, per andare a finire chissà dove, ma prima di sparire la materia esala l’ultimo “respiro” di vita attraverso degli “zampilli” di particelle immortalati dai radiotelescopi dell’ente spaziale statunitense. (pp)Silvia Ponzio

Guarda il video!

23 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us