È possibile ricavare fibre tessili dal latte?

Dalla caseina, che è la principale proteina del latte, si può ricavare una fibra artificiale molto simile alla lana. La caseina è un polimero naturale, cioè una sostanza costituita dall’unione in...

200262822323_10

Dalla caseina, che è la principale proteina del latte, si può ricavare una fibra artificiale molto simile alla lana. La caseina è un polimero naturale, cioè una sostanza costituita dall’unione in una lunga catena di singole molecole, dette monomeri. Polimeri naturali sono anche la lana, la cellulosa, la seta, il cotone. Quella struttura chimica conferisce ai polimeri diverse qualità, come la resistenza meccanica e la possibilità di essere filati. Per ricavare fibra dalla caseina, dopo averla estratta dal latte per mezzo di acidi, la si purifica e la si fa coagulare. Si ottiene così una pasta che può essere fatta passare in una filiera per ottenere la fibra. Col nome “Lanital” (lana italiana), in Italia si produssero grandi quantità di questa fibra negli anni Trenta e fino alla fine della guerra. La Lanital era impiegata soprattutto per l’abbigliamento militare: infatti, a causa delle sanzioni decretate dalla Società delle nazioni, molti Paesi non vendevano al nostro i loro prodotti, tra cui la lana. Oggi non si produce più perché è più conveniente usare i polimeri sintetici: poliesteri, acrilici, poliammidici.

28 Giugno 2002