Scienze

È arrivato il nuovo Twitter

Twitter cambia look!

Annunciata circa un mese fa, la rinnovata interfaccia di Twitter era all’inizio un’esclusiva di pochi (fortunati) utenti, ma adesso approda sugli schermi dei suoi oltre 160 milioni di affezionati cinguettatori.

“Adesso su Twitter puoi vedere le foto di Flickr o i video di YouTube”

Foto & video – Il nuovo Twitter non rinnega la semplicità della sua timeline in bella vista, ma aggiunge quel tocco di multimedialità che forse mancava. Non si tratta quindi di un semplice “restyling”, bensì di una vera e propria rivoluzione. La finestra di Twitter è adesso divisa in due colonne: quella di sinistra ospita il tradizionale flusso dei tweet con i 140 caratteri canonici, mentre a destra sono visibili i contenuti multimediali. In alto trovano posto i campi per le ricerche.

Tutto collegato – Twitter ha stretto accordi con sedici aziende, tra cui giganti come YouTube, Vimeo e Flickr. Il risultato è che, se in passato la condivisione di foto e video avveniva unicamente tramite link che rimandavano a pagine esterne al social, adesso i contributi multimediali collegati a un cinguettio sono visibili direttamente su Twitter. Altra novità di rilievo riguarda i cosiddetti “mini profili”. In pratica è possibile vedere una “sintesi” del profilo di altri utenti senza dover cambiare pagina. Spunta, inoltre, un riquadro che mostra tutti i dettagli collegati a un tweet come le risposte, altri tweet dello stesso utente e, grazie alla funzione di geolocalizzazione fornita dal cellulare, anche dove sono stati postati i 140 caratteri.

Twitter: autoscatti vip. Guarda la gallery!

14 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us