Dinosauri cannibali

Di cosa si nutriva il più grosso carnivoro del Madagascar? Controlliamo i suoi denti.

20034217225_14

Dinosauri cannibali
Di cosa si nutriva il più grosso carnivoro del Madagascar? Controlliamo i suoi denti.
Una scena primordiale. Un  Majungatholus mentre si nutre dei resti di un esemplare della sua specie.© Nature.
Una scena primordiale. Un Majungatholus mentre si nutre dei resti di un esemplare della sua specie.
© Nature.
Anche tra i dinosauri alcuni avevano gusti piuttosto strani. È stato infatti dimostrato in un articolo su Nature, con un'attenta analisi delle impronte di denti lasciate sulle costole di alcuni fossili, che il grosso dinosauro carnivoro Majungatholus atopus molto probabilmente si nutriva di altri esemplari della sua stessa specie. Il Majungatholus viveva circa 80 milioni di anni fa nell'isola del Madagascar, ed era un grosso predatore che raggiungeva gli 8-9 metri di lunghezza. Era probabilmente uno dei più grossi carnivori malgasci dell'età dei dinosauri, e si nutriva di qualsiasi erbivoro attraversasse la sua strada.
I segni sulle ossa di altri Majungatholus però assomigliano troppo a quelli lasciati dal carnivoro sulle ossa delle sue prede "normali". Per questo i ricercatori hanno pensato che il Majungatholus potesse essere cannibale, si nutrisse cioè dei suoi simili. Non è ancora certo però se assalisse e uccidesse altri della sua specie, o semplicemente approfittasse dell'occasione quando trovava altri Majungatholus morti, come fanno anche ai nostri giorni alcuni carnivori.

(Notizia aggiornata al 2 aprile 2003)

02 Aprile 2003