Dal pesce al grano in pochi anni

Un improvviso cambio di dieta nella Gran Bretagna del neolitico. Cosa accadde?

2003930172612_14
|

Dal pesce al grano in pochi anni
Un improvviso cambio di dieta nella Gran Bretagna del neolitico. Cosa accadde?

 

I campi di grano hanno attirato gli antichi Britanni nel giro di poche generazioni.
I campi di grano hanno attirato gli antichi Britanni nel giro di poche generazioni.

 

In molte comunità primitive della Gran Bretagna, il passaggio da una dieta di pesce a una di animali domestici o piante coltivate è stata rapidissima. La scoperta deriva dall'analisi delle ossa di 164 uomini Neolitici (che vissero cioè da 5.200 a 4.500 anni fa) e di 19 uomini mesolitici (vissuti da 9.000 a 5.200 anni fa).
Analizzando nel collagene, una proteina presente nelle ossa, il rapporto tra due diversi “tipi” di carbonio, uno proprio delle diete ricche di pesce e un altro caratteristico delle diete più “moderne”, i ricercatori hanno scoperto che circa 4.00 anni prima di Cristo c'è stato un improvviso cambio della dieta. Anche le popolazioni che vivevano sulla costa, e che fino ad allora si nutrivano di pesci e molluschi, hanno adottato molto rapidamente una dieta a base di cereali e di carne di animali domestici.
Questo studio dimostra che l'agricoltura molto probabilmente era un'alternativa alla dieta di pesce che gli uomini del Neolitico hanno adottato molto rapidamente, contrariamente ad un'altra idea che ipotizzava il graduale recepimento dell'agricoltura da parte dei popoli della Gran Bretagna.

(Notizia aggiornata al 30 settembre 2003)

 

24 settembre 2003