Scienza

Neanderthal e Sapiens si sono incontrati molto prima di quanto si pensava

Uno studio sul DNA di reperti di Neanderthal suggerisce che abbiano incontrato i Sapiens in Medio Oriente, 100.000 anni prima di arrivare in Europa.

Il femore di un Neanderthal rinvenuto in Germania mette in discussione le più consolidate e condivise opinioni sui modi e sui tempi dell'incontro tra Neanderthal (Homo neanderthalensis, ominide affine ai Sapiens) e Sapiens (Homo sapiens, l'essere umano moderno).

Lo studio, che al momento richiede ulteriori conferme, è pubblicato su Nature Communications. In sintesi, rivela che l'analisi dell'mtDNA (dna mitocondriale) e dell'nDNA (dna nucleare) sui reperti mostra una inattesa commistione genetica tra Neanderthal e Sapiens che suggerisce che i due si siano incontrati prima di quanto si è finora pensato.

Si riteneva che i Sapiens incontrarono i Neanderthal dopo che questi si erano già consolidati in Europa, meno di 100.000 anni fa. Il nuovo studio suggerisce una possibile relazione inversa e forse addirittura di oltre 100.000 anni precedente: 200-220.000 anni fa, individui che hanno poi dato origine all’Homo sapiens in Africa hanno incontrato e si sono accoppiati con i progenitori dei Neanderthal in Medio Oriente.

Che cosa sia accaduto di quei precursori dei Sapiens non è dato saperlo: la loro migrazione si interruppe e di quella tribù si è persa ogni traccia. Prima del successivo, grande viaggio sarebbero passati 100.000 anni.

10 luglio 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us