Scienze

Creato il materiale più scuro del mondo

Arriva da un laboratorio inglese il rivestimento "più nero del nero": assorbe quasi il 100% della luce visibile ed è talmente scuro che l'occhio umano lo distingue appena.

Di fronte a questo nero, tutti gli altri neri della tavolozza - è il caso di dirlo - impallidirebbero: un team di ricercatori della NanoSystems, un'azienda del Surrey (Inghilterra) ha messo a punto un materiale incredibilmente scuro, definito "super-nero".

Il re del nero. Vantablack, questo il nome del prodotto in nanotubi di carbonio (ciascuno dei quali 10 mila volte più sottile di un capello umano) assorbe il 99,96% della luce visibile. È stato studiato per essere usato come rivestimento isolante per le strutture leggere e sensibili alle alte temperature, come le più delicate strumentazioni ottiche in alluminio.

Nanosculture in 3D: sembra arte ma è scienza
VAI ALLA GALLERY (N foto)

chi l'ha visto? La quantità di luce assorbita è tale che ciascun oggetto, se rivestito con questo materiale, scompare completamente alla vista: l'occhio umano non è più in grado di distinguerne forma e contorni. Un abisso di oscurità risucchia ogni fotone, con un effetto simile all'azione di un buco nero.

La sua lavorazione a basse temperature - un processo decisamente innovativo per i materiali in nanocarbonio - ha reso possibile trasferirlo su molti tipi di materiale sensibili al calore come il silicone o l'alluminio.

Opere d'arte in dimensioni nanometriche
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Applicazioni. Grazie alla sua capacità di prevenire la dispersione della luce, Vantablack potrà essere utilizzato per calibrare dispositivi ottici come telecamere astronomiche, telescopi e sistemi di scanning all'infrarosso; o per rendere più sensibili le strumentazioni ottiche di terra e di cielo permettendo di captare anche gli oggetti celesti meno luminosi. Oltretutto, fa sapere la compagnia, sopporterebbe bene lo stress di un lancio e vibrazioni prolungate.

Il giardino dei nanofiori di cristallo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Altre meraviglie dal nanomondo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

15 luglio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us