Scienze

Cosa sono le misteriose nubi sopra la Tunisia?

Non si tratta di scie chimiche, né di un fotomontaggio. Ecco la spiegazione scientifica (con video) alla foto che sta circolando in rete in questi giorni.

Forse vi è capitato di vedere in rete la foto di una strana nube, scattata in Tunisia qualche giorno fa. Non si tratta delle famigerate scie chimiche, né di un fotomontaggio.

Dennis Mersereau ha spiegato in quest'articolo di che cosa si tratta e ha pubblicato un video (potete vederlo qui sopra) a supporto della loro effettiva esistenza.

Sviluppo a spirale. Si tratta di un altocumulo, cioè una nube compatta posta tra i 2.500 e i 6.000 metri di altitudine. Illuminato dalla luce del tramonto, l'altocumulo si colora delle sfumature tipiche dell'arancione e del rosa. Fin qui nulla di straordinario. Ma ciò che lascia stupiti sono le forme insolite assunte dalla nube.

La foto "incriminata".

Mersereau spiega che si tratta di "scie di dissipazione" (distrails in inglese). Qualcuno ha forse sentito parlare di "scie di condensazione" (contrails in inglese), ovvero le scie di vapore condensato lasciate dal passaggio degli aerei. Le scie di dissipazione sono simili, ma hanno un'origine diversa.

Gli altocumuli sono formati da gocce di acqua sopraffusa, ossia ancora liquida alla temperatura di congelamento. Per ghiacciare, queste gocce hanno bisogno di un nucleo di impurità intorno a cui cristallizzarsi. In questo caso il fumo rilasciato dal passaggio di un aereo (probabilmente militare) proprio in mezzo all'altocumulo ha fatto in modo che le gocce potessero ghiacciare e quindi precipitare, poi evaporare e infine "fuoriuscire" dalla nube, formando questi rigonfiamenti. Il risultato è un panorama affascinante e un po' inquietante, che non ha però nulla di soprannaturale.

23 dicembre 2014 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us