Scienze

Cosa pensa Stephen Hawking del "suo" film

Il film La Teoria del Tutto è uscito in Italia il 15 gennaio: che cosa ne pensa il suo protagonista? Ecco le sue dichiarazioni.

La Teoria del Tutto, del premio Oscar James Marsh sulla vita di Stephen Hawking, ha incassato negli Stati Uniti oltre 27 milioni di dollari, mentre nel primo weekend in Italia (17 e 18 gennaio) ha fruttato quasi 1,4 milioni di euro. Un successo per l'icona della cosmologia moderna.

Hawking a novembre aveva dichiarato sulla sua pagina Facebook che il film gli ha dato l'opportunità di riflettere sulla sua vita. «Nonostante sia gravemente disabile», ha scritto lo scienziato, «ho avuto successo nel lavoro e ho viaggiato tanto. Sono stato nell'Antartico e sull'Isola di Pasqua, in un sottomarino e in volo a gravità zero. Un giorno forse andrò nello spazio.»

Si è inoltre complimentato con Eddie Redmayne per avere vinto il Golden Globe come migliore attore: «Ha passato diverso tempo con persone affette da sclerosi laterale amiotrofica, per potere essere credibile» e infatti, prosegue Hawking, «sembrava me, agiva come me e aveva il mio senso dell'umorismo».

Il cosmologo ha trovato nel film un'esperienza emozionante e la cosa più simile a un vero e proprio viaggio nel tempo. «Mi è piaciuto guardarlo con i miei cari e spero che anche il pubblico lo apprezzi», ha ribadito qualche settimana fa.

Qui sotto, il trailer del film in italiano:

Vedi anche

26 gennaio 2015 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us