Scienze

Come sfondare su YouTube? Ce lo racconta Lonelygirl15

Lonelygirl15: un falso d'autore su YouTube.

Qualcuno si ricorda di questa ragazza “triste” che raccontava al mondo i suoi problemi adolescenziali dal palcoscenico di YouTube? Ebbene, si è poi scoperto che era un’attrice professionista con alle spalle degli sceneggiatori, ma intanto l’esperimento mediatico si è trasformato in un business redditizio che ha fruttato parecchio.

“Lonelygirl15 ha fatto guadagnare ai suoi autori ben 5 milioni di dollari”

Sola soletta – Il primo video “amatoriale” di Lonelygirl15 arriva su YouTube il 16 giugno 2006. Racconta di chiamarsi Bree e di avere 16 anni. Confessa che la sua vita è noiosa, che i suoi genitori sono dei fanatici religiosi che la fanno studiare a casa e che non esce quasi mai dalla sua cameretta. Ha un solo amico, Daniel, che ogni tanto riesce a trascinarla nel mondo reale. Una storia banale, vero? Invece è un successo strepitoso: nel giro di un paio di mesi i video di Bree sono tra i più cliccati di YouTube. Come succede spesso in questi casi, c’è chi si appassiona alle avventura di questa giovane ragazza americana, e chi invece urla al falso. Non ci vuole molto per scoprire che le “male lingue” hanno ragione: Bree, in realtà, è l’attrice Jessica Rose, e alle sue spalle c’è una vera e propria sceneggiatura studiata a tavolino da un team di professionisti della fiction (Greg Goodfried, Miles Beckett e Mesh Flinders).

Tutto finto – Il trio, scoperto l’inganno, teme che la web audience avrebbe smesso di guardare il video-diario di Lonelygirl15, invece dal 2006 al 2008 la nostra Bree riesce a racimolare oltre 110 milioni di visite. Chi se ne frega, insomma, se è un “fake” quando riesce ad appassionare così tanti web-spettatori. Così, Beckett e Goodfried fondano la casa di produzione LG15 Studios/Telegraph Ave Productions, realizzano nuovi episodi e uno “spin-off” inglese chiamato in England "KateModern" andato in onda su Bebo e guadagnano la bellezza di ben 5 milioni di dollari.

Guarda il video!

Miss Facebook 2010. Guarda la gallery!

21 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us