Scienze

Come nascono i nomi scientifici di animali e piante?

In zoologia e in botanica si usa la nomenclatura binomia, introdotta dal naturalista svedese Linneo (1707-1778). Ogni specie viene cioè indicata con due nomi latini: il primo, relativo al genere,...

In zoologia e in botanica si usa la nomenclatura binomia, introdotta dal naturalista svedese Linneo (1707-1778). Ogni specie viene cioè indicata con due nomi latini: il primo, relativo al genere, è di solito un sostantivo e si scrive con iniziale maiuscola; il secondo, che indica la specie, può essere sostantivo o, più spesso, un aggettivo e si scrive con iniziale minuscola (a meno che non si tratti di un nome proprio). Per esempio: Equus caballus, Canis lupus, Viola arenaria. A volte l’aggettivo è composto da due parole, che sono unite da un trattino. Segue, abbreviato, il nome del primo autore che ha descritto la specie: Rana temporaria L. (Linneo). Le sottospecie si indicano con nomenclatura trinomia: Rana esculenta marmorata. Se una specie è indicata con vari nomi prevale quello che è stato dato da chi l’ha pubblicato per primo, gli altri si considerano sinonimi. A volte invece prevale quello più corretto scientificamente. Per le piante, si parte dal 1753, per gli animali dalla decima edizione del Systema naturae di Linneo del 1758-59. Le principali categorie della classificazione zoologica sono in ordine discendente: Regnum animale (regno); Subregnum (sottoregno); Phylum (tipo); Classis (classe); Ordo (ordine); Familia (famiglia); Genus (genere); Species (specie) a cui possono aggiungersi sottotipi, sottoclassi, sottordini... Per esempio: la specie Canis lupus appartiene al genere Canis, famiglia Canidae, ordine Carnivori, classe Mammiferi, tipo Cordati, sottoregno Metazoi, regno Animale. I gruppi botanici sono: Regnum vegetabile, Divisio (divisione), Subdivisio (sottodivisione), Classis, Ordo; Familia; Tribus (tribù); Genus; Sectio (sezione); Species; Varietas, Forma, Individuum.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us